traghetti

Kos guida

Kos è famosa per la sua storia e la sua architettura che copre tutti i periodi storici, dai tempi antichi fino ad oggi, con edifici e monumenti. Il Santuario di Ippocrate, il Mercato Antico, le Terme, l'Accademia della Musica, il Teatro, la Casa Romana,i templi antichi, il Castello e le chiese bizantine, i castelli e gli edifici medioevali, i gruppi di case residenziali tradizionali.
Tuttavia l’isola e la capitale hanno un’immagine prettamente moderna dovuta alla dominazione italiana iniziata nel XX secolo.

Dal primo momento che ci si affaccia a Kos, l’isola di Ippocrate, potrete ammirare la sua bellezza complessiva e solo allora si comprenderà il motivo perchè Kos è considerata una delle isole più famose non solo del Dodecaneso, ma dell'intero Mar Egeo.

La città di Kos, che è anche la capitale ed porto principale dell'isola, ha prettamente uno stile italiano, costruita da italiani. È una città caratterizzata da magnifici monumenti archeologici, e le prime cose che vi colpiranno al vostro arrivo sono le rovine della città ed il castello dei cavalieri con le doppie mura ed il fossato situato all'ingresso della città.
Kos è l'isola di Ippocrate, padre della medicina, si consiglia ai visitatori dunque di visitare l'antico Tempio di Asclepio ed ammirare il longevo Platano di Ippocrate. Da non mancare inoltre il Mercato Vecchio e il Castello di Nerantzia.
Le spiagge dell'isola sono speciali e abbastanza diverse tra loro. Troverete quelle organizzate e cosmopolite come Tigaki e Lambi, quelle più silenziose e appartate come psilos Gremos e Polemi, e quelle con acque cristalline come Mastihari, Agios Fokas e Paradeisi.

Prenota online traghetti per Kos